Prevenzione e  Terapia dello Scompenso Cardiaco
Cardiobase
Aggiornamenti in Aritmologia
Xagena Mappa

Prevenzione del tromboembolismo venoso dopo intervento chirurgico di sostituzione totale del ginocchio: Ximelagatran 36 mg 2 volte/die superiore al Warfarin


Ximelagatran ( Exanta ) è un inibitore della trombina per os che non richiede monitoraggio della coagulazione o aggiustamento del dosaggio.

In studi clinici Ximelagatran 24 mg 2 volte die, ha dimostrato di avere la stessa efficacia del Warfarin ( Coumadin ).

I Ricercatori dell’Exult A Study Group hanno voluto verificare se più alti dosaggi di Ximelagatran fornissero una maggiore efficacia rispetto al Warfarin nella prevenzione del tromboembolismo venoso dopo operazione chirurgica di sostituzione totale del ginocchio.

Hanno preso parte allo studio 1851 pazienti che sono stati randomizzati a ricevere Ximelagatran ( al dosaggio di 24-36 mg 2 volte die, a partire dalla mattina dell’operazione chirurgica ) o Warfarin ( iniziato la sera del giorno dell’intervento ).

L’end point composito era rappresentato da tromboembolismo venoso e morte per tutte le cause.

Ximelagatran al dosaggio di 36 mg 2 volte die è risultato superiore al Warfarin riguardo all’incidenza di tromboembolismo venoso e di morte per tutte le cause ( 20,3% versus 27,6%; p=0.003 ).

Non è invece stata osservata differenza tra i due gruppi per quanto riguardava l’incidenza di sanguinamento maggiore ( 0,8% versus 0,7% rispettivamente ). ( Xagena2003 )

Francis CW et al, N Engl J Med 2003; 349: 1703-1712


Cardio2003 Farma2003


Indietro