Prevenzione e  Terapia dello Scompenso Cardiaco
Aggiornamenti in Aritmologia
Xagena Mappa
Xagena Newsletter

L'effetto anticoagulante della Eparina a basso peso molecolare è potenziato dalla Pravastatina


Le statine hanno dimostrato in studi randomizzati di ridurre gli eventi coronarici in modo indipendente dai livelli basali di colesterolo LDL.

Poiché in studi in vitro la Pravastatina ( Sanaprav ) ha mostrato di prolungare il tempo di coagulazione, uno studio ha esaminato l’esistenza di un effetto sinergico tra Pravastatina e Dalteparina ( Fragmin ), un’eparina a basso peso molecolare ( LMWHI ), sul tempo di coagulazione.

Sia la Pravastatina che la Dalteparina hanno prolungato in modo significativo il tempo di coagulazione.

L’allungamento del tempo di coagulazione è stato anche osservato quando la Pravastatina è stata associata alla Dalteparina.
L’associazione ha prodotto risultati superiori rispetto a quelli prodotti dai singoli farmaci.

Secondo gli Autori l’effetto sinergico tra Pravastatina e Dalteparina sul tempo di coagulazione fa ipotizzare che la Pravastatina eserciti il suo effetto inibendo la cascata della coagulazione e la formazione di fibrina.( Xagena2004 )


Zimmer JE et al, Thrombosis Res 2004; 113: 407-410


Cardio2004 Farma2004


Indietro