Prevenzione e  Terapia dello Scompenso Cardiaco
Aggiornamenti in Aritmologia
Cardiobase
Xagena Mappa

Chirurgia ortopedica: il farmaco anticoagulante Ximelagatran nella prevenzione degli eventi tromboembolici


Ximelagatran ( Exanta ) è un inibitore della trombina per os, che trova attuale indicazione nel trattamento degli eventi tromboembolici venosi nella chirurgia ortopedica di sostituzione protesica del ginocchio e dell’anca.

I pazienti sottoposti a chirurgia ortopedica sono ad alto rischio di trombosi.
Più della metà va incontro a tromboembolismo venoso se non trattati con anticoagulanti.

Exanta ha ottenuto il “mutuo riconoscimento europeo��? in questa indicazione nel maggio 2004��?.

Nei pazienti sottoposti a chirurgia ortopedica Ximelagatran è somministrato per via iniettiva 4-8 ore dopo l’intervento, e successivamente per os al dosaggio di 24 mg due volte al giorno per un massimo di 11 giorni.

I vantaggi offerti dal Ximelagatran rispetto al Warfarin sono:

- dosaggio fisso orale;
- rapidità d’azione;
- ridotta interazione con cibo e farmaci;
- non necessità di monitoraggio della terapia anticoagulante.

Xagena2004

Cardio2004 Farma2004


Indietro